sei in: home > scopri > storie

Nei boschi della Lessinia sgorga una birra di montagna

L’agribirrificio Laorno nasce cinque anni fa, con l’idea di ridare vita a una vecchia contrada disabitata dal dopoguerra. Valorizzando l’acqua, la principale risorsa del territorio, quattro giovani hanno restaurato il rudere di un vecchio acquedotto e creato un birrificio, grazie ai fondi europei per lo sviluppo rurale.

COMPETITIVITÀ E REDDITIVITÀ

“Uno dei benefici extra del Birrificio Laorno è quello di dare opportunità di lavoro a ragazzi del posto, che si legano al posto, e dare accoglienza alle famiglie che vengono a camminare qui intorno, scoprendo zone che prima non frequentavano”.

@Giulia Scardoni

Nel comune di Bosco Chiesanuova quattro giovani hanno scommesso sull’acqua di sorgente, risorsa speciale di quel territorio carsico, e su un rudere di un vecchio acquedotto. Nasce così l’agribirrificio Laorno, un posto di accoglienza per le persone che in quelle zone vanno a camminare. Ma anche un’opportunità lavorativa per i tanti giovani del posto che altrimenti sarebbero costretti a scendere in città per trovare un’occupazione.

Sorto sulle rovine della vecchia contrada restaurata in stile moderno, l’agribirrificio racchiude in sé i valori che accomunano i soci fondatori: rispetto delle tradizioni, dell’ambiente e della ruralità del luogo, grazie alla preservazione del tipico stile delle abitazioni dei Monti Lessini.

Assieme alle birre, realizzate dal luppolo coltivato in loco, si possono gustare taglieri misti di prodotti locali: salumi e formaggi prodotti in Lessinia e la giardiniera, naturale e fatta in casa.

La storia della Società Agricola Laorno dimostra che grandi idee possono diventare realtà, anche grazie ai fondi europei. L’azienda, ha potuto infatti ristrutturare un vecchio fabbricato e realizzare l’impianto del birrificio grazie agli investimenti ricevuti dal PSR Veneto 2014-2020.

Intervento finanziato

L’obiettivo del progetto è stato quello di portare a nuova valorizzazione una contrada abbandonata della Lessinia, immersa nella natura e particolarmente suggestiva.

L’intervento è consistito nella ristrutturazione del fabbricato rurale che è stata eseguita col maggior rispetto possibile della fisionomia originaria degli edifici e con l’inserimento di nuovi materiali costruttivi che garantissero l’isolamento termico e l’adeguamento antisismico.

Il progetto ha previsto inoltre:

  • il rifacimento degli impianti
  • l’installazione del birrificio aziendale al piano terra che ospita una zona per la lavorazione e la produzione della birra
  •  la realizzazione di un’area destinata a ufficio e una per i servizi igienici

 

Valore aggiunto dei fondi europei del PSR

fondi europei psr veneto

Il sostegno del PSR Veneto ha permesso alla società agricola di realizzare il suo progetto partendo da zero, rivelandosi strumento indispensabile per i neo-imprenditori che beneficiano di un primo importante finanziamento che apre tante opportunità per il business.

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni: Jacopo Testoni – Direzione Agroalimentare jacopo.testoni@regione.veneto.it

Referente tipo d’intervento: 

Dettagli intervento

BeneficiarioBeneficiario: Società Agricola Laorno S.S.
Area geograficaArea geografica: Contrada Laorno, Bosco Chiesanuova (Verona)
Priorità uePriorità Ue: 2 Potenziare redditività delle aziende agricole e competitività dell’agricoltura
Focus AreaFocus Area: 2B – Favorire l’ingresso di agricoltori adeguatamente qualificati nel settore agricolo e, in particolare, il ricambio generazionale
Importo FinanziatoImporto Finanziato: 200.000 euro 
MisuraMisura: 6 – Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese
Tipo InterventoTipo di intervento: 6.4.1 – Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole

Nei boschi della Lessinia sgorga una birra di montagna

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi